Il Pediatra di Famiglia è una risorsa importante per la famiglia e va scelto entro i primi 10 giorni di vita.

Dovrebbe fare la prima visita al neonato preferibilmente entro 2 settimane dalla nascita.

Il pediatra che avete scelto per vostro figlio fa parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Attraverso visite periodiche di controllo (bilanci di salute, screening, visite mediche, prescrizioni di terapie e, se necessario, consulti con specialisti, prescrizioni di esami di laboratorio) si adopererà per mantenere in buona salute vostro figlio sino al compimento dei 14 anni (sino a 16 anni per i bambini con bisogni speciali). Questo obiettivo sarà raggiunto tanto più facilmente, quanto più si instaurerà un rapporto di conoscenza e di fiducia reciproca tra voi e il vostro pediatra.

Lo studio del pediatra è una struttura privata, è aperto almeno per cinque giorni a settimana, di cui almeno due giorni di mattina e due di pomeriggio, è chiuso nei giorni festivi. Il sabato mattina ed il pomeriggio dei giorni prefestivi il pediatra può non svolgere l’attività ambulatoriale; in ogni caso è reperibile fino alle ore 10.

Le visite ambulatoriali vengono di norma effettuate per appuntamento, salvo eventuali emergenze per le quali è consigliabile comunque contattare il pediatra prima di portare il bambino presso lo studio. Il pediatra presta assistenza a centinaia di bambini come vostro figlio; ha perciò la necessità di organizzare il suo lavoro in maniera da poter soddisfare tutte le richieste anche nei momenti critici di epidemia (quando è costretto a rispondere a molte telefonate ed effettuare molte visite): per questo motivo è importante che i genitori dei suoi piccoli pazienti seguano un comportamento corretto e cerchino di non affollare lo studio senza preavviso.

L’assistenza sanitaria è garantita tutto l’anno: in caso di assenza del vostro pediatra sarà un suo sostituto a prendersi cura di vostro figlio. Durante la notte (dalle ore 20.00 alle ore 08.00), dalle ore 10.00 dei giorni prefestivi e durante i giorni festivi è in funzione il Servizio di Guardia Medica e, in caso di necessità, il Servizio di Emergenza (tel.118).

Il vostro pediatra effettua, quando lo ritiene necessario per il bambino, anche visite domiciliari, senza spesa aggiuntiva da parte dei genitori. Le visite domiciliari concordate entro le ore 10 del mattino verranno effettuate in giornata. Le altre verranno eseguite entro le ore 12 del giorno successivo. Il sabato ed i giorni prefestivi il pediatra effettuerà le visite domiciliari concordate entro le ore 10.00. La visita domiciliare è comunque un modo occasionale di consultare il medico; la sua necessità va valutata dal pediatra caso per caso. Un bambino con la febbre, ad esempio, non corre alcun rischio ad essere trasportato e per lui potrebbe essere vantaggiosa una visita accurata nello studio del pediatra. Il pediatra di famiglia è un medico specializzato nella cura dei bambini e prescriverà a vostro figlio i farmaci, gli esami di laboratorio e le visite specialistiche che riterrà necessari per la tutela della sua salute; il suo contratto con il Sistema Sanitario Nazionale prevede che sia lui a decidere autonomamente le iniziative diagnostiche e terapeutiche necessarie, nelle varie situazioni che potranno presentarsi. Ogni medico si assume personalmente la responsabilità delle sue prescrizioni: pertanto il vostro pediatra non è obbligato a trascrivere sul ricettario regionale prescrizioni di altri medici. Il pediatra effettua gratuitamente per i bambini suoi assistiti: o Visite ambulatoriali e domiciliari o Bilanci di salute o Prescrizioni di esami strumentali e di laboratorio o Prescrizioni di visite specialistiche e cure termali o Certificati di malattia del bambino (per chiedere l’astensione dal lavoro del genitore) o Certificati di idoneità all’attività sportiva nell’ambito scolastico a seguito di richiesta scritta della scuola o Certificati obbligatori per legge, per la riammissione a scuola ed al nido o Le prestazioni aggiuntive Il pediatra di famiglia, inoltre, conserverà ad aggiornerà periodicamente una scheda sanitaria per ciascuno dei suoi assistititi. Il pediatra di famiglia può effettuare a pagamento (secondo le tariffe libero-professionali) tutte le prestazioni che non sono previste nel suo contratto con il Servizio Sanitario Nazionale, ed in particolare: o Tutte le visite, le prescrizioni, i certificati, ai bambini non iscritti nell’elenco dei suoi assistiti o Visite ambulatoriali e domiciliari per i bambini iscritti nell’elenco dei suoi assistiti che siano state richieste in orario di guardia medica o Visite ai bambini residenti in altri comuni e che occasionalmente si trovino nel territorio della ASL o Certificati per lo sport non richiesti dalla scuola o Certificati necessari per presentare la domanda di invalidità civile o Certificati richiesti da colonie, soggiorni estivi, campi scout o Certificati richiesti dalle assicurazioni o Certificati in genere che non siano compresi nell’elenco riportato nel paragrafo precedente o Vaccinazioni (le vaccinazioni sono gratuite presso le sedi vaccinali della ASL)

Queste norme sono state estratte dalla Convenzione per la Pediatria di Famiglia in vigore attualmente; esse potranno subire delle variazioni per effetto della entrata in vigore di nuove Convenzioni. Per qualunque chiarimento potrete rivolgervi al Responsabile della Unità Operativa Materno-Infantile del vostro Distretto Sanitario.

Contatti per gli appuntamenti

Studio Pediatrico Roberto Sassi

VIA GENNARO PAPARO 1 MASSA DI SOMMA

Tel.: 081 7712273

Cell.: 338 2606769

www.pediatotem.it

News

Visitate il nostro sito!

Troverete informazioni sul nostro Studio Pediatrico Roberto Sassi di MASSA DI SOMMA e le ultime novità nel campo della pediatria.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Studio Pediatrico Roberto Sassi Via Gennaro Paparo 1 80040 MASSA DI SOMMA